CORB

CORB è un dispositivo nautico dotato di un’autonomia elettrica, una tecnologia innovativa che stiamo sviluppando assieme ad un gruppo di ricercatori franco-israeliani e che saremo lieti di presentarvi a breve.

Nel 2015, CSF DEVELOPMENT ha riunito diversi esperti per discutere la fattibilità commerciale del concetto di Corb. Dopo una ricerca, è emerso che nessuno al mondo offriva questo tipo di moto d’acqua. Dopo una riflessione, tutti questi specialisti (ingegneri, architetti e professori universitari) hanno trovato l’idea innovativa e interessante. È importante notare che tutti hanno sottolineato che il concetto di Corb presentava una tecnologia difficile da sviluppare nel suo complesso. Ma che, data l’evoluzione esponenziale delle nuove tecniche, era abbastanza possibile e realistico progettare questo tipo di macchina concedendo le risorse tecniche e umane necessarie.

Questo dispositivo è un drone marino ad alta tecnologia in grado di muoversi e viaggiare sull’acqua in modo autonomo, grazie al sensore GPS installato; è un drone che risponde agli ordini grazie al sistema di intelligenza preimpostato, a differenza dei droni marini esistenti che sono controllati e gestiti da telecomandi a distanza da un pilota o da un operatore. 

CORB ha ottime peculiarità per rimanere statico sull’acqua e resistere a qualsiasi condizione esterna come urti, correnti, onde, sbalzi di temperatura.

disegno-CORB

CORB presenta delle eccellenti peculiarità di restare statico sull’acqua e di resistere a qualsiasi condizione esterna come  urti, corrente, onde e sbalzi di temperatura. 
Grazie alla superficie fotovoltaica è in grado di gestire le frequenze di ricarica dell’energia elettrica attraverso un ritorno autonomo verso la base che permette anche un’ottimale gestione delle funzioni del drone, come la velocità e il motore.
Il nostro drone marino può trasmettere e ricevere informazioni e segnali di qualsiasi tipo: radio, wifi, sonori e visivi.
Il drone marino, CORB, è stato progettato e programmato per funzionare sia singolarmente oppure interagendo le une con le funzioni delle altre. Questo dispositivo può essere dotato da diversi tipi di propulsori secondo i differenti modelli:
     1. Da un solo idrogetto centrale a 360°
  2. Da 3, 4, 6 oppure 8 idrogetti fissi sotto il livello dell’acqua simmetricamente attorno allo scafo del drone.

CORB è progettato per essere irreversibile con un sistema di equilibrio che gli permette di riposizionarsi immediatamente, per azione gravitazionale, in caso di ribaltamento imprevisto, tutto il peso del dispositivo si trova all’interno di CORB. A ogni dispositivo è associata una stazione di ricarica elettrica o altre modalità di ricarica. 

Le varie dimensioni possibili del drone CORB:

  • 450 x 450 x 600 mm / 450 x 450 x 300 mm / 300 x 300 x 350 mm
  • Bozza variabile: 100 mm – 300 mm
  • Peso Medio:
    • Può variare tra i 1.5 Kg e 4.5 Kg, dipendendo dai moduli e dalle funzioni. 
  • Spessore della calotta: tra 1 e 5 mm (a seconda delle diverse versioni di fabbricazione (plastica, vari materiali compositi o metallo).
  • La qualità dei materiali utilizzati per la fabbricazione di ogni CORB e il loro spessore sono ampi. ogni modello è definito in base al suo utilizzo, alla sua missione e all’uso che gli viene attribuito. 

Lo scafo può essere realizzato in polietilene ad alta densità o sotto altre forme di plastica, in metallo o altri composti che gli permettono di presentare le qualità di resistenza necessarie a ogni utilizzo secondo i differenti modelli.
La velocità del drone marino dipende dalla sua potenza, il numero e la taglia dei motori idrogetti nonché dalla qualità delle batterie che lo attrezzano per i diversi usi. 

Il dispositivo è dotato di molteplici moduli elettronici d’intelligenza che gli permettono di rispondere agli ordini oppure alle azioni predeterminate e pre-programmate; può, inoltre, gestire la mobilità dei suoi tragitti, velocità e distanza, la sua posizione statica, la gestione delle sue capacità energetiche, le sue relazioni, se necessario, con altri dispositivi per agire in simbiosi. CORB è in grado, in maniera autonoma, di raggiungere la sua base di ricarica di energia calcolando il suo tempo di ritorno se necessario.

Se sei interessato ad acquistare il nostro drone marino CORB o semplicemente per maggiori informazioni, contattaci!